Banner Torrossa

Pratiche di Public Geography

Un anno con il Touring Club Italiano alla riscoperta della geografia
Morri Riccardo
Pratiche di Public Geography
Acquisto carta

Quantità:

Pratiche di Public Geography

Il volume si inserisce nel recente dibattito intorno alla public geography, riemerso con vivacità all’indomani della presentazione del Manifesto di Padova, nel 2018, nel corso delle Giornate della Geografia organizzate dall’Associazione dei Geografi Italiani. Attraverso la rilettura critica di alcuni degli esiti della collaborazione, formalizzata nel 2019, tra l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia e il Touring Club Italiano nell’ambito della formazione e della divulgazione scientifica, l’Autore pone in maniera problematica la relazione tra ricerca, didattica e trasmissione di conoscenze e di competenze in una relazione attiva con il territorio, con riferimento alla letteratura scientifica, alla produzione culturale e uno sguardo attento, ma non esclusivo, alla Terza Missione universitaria.

INDICE

Morri Riccardo

(1973) è Presidente dell’Associazione Italiana Insegnanti di Ge-ografia (2018-2022), Presidente del CdS magistrale in Gestione e valorizzazione del territorio (2015-2018, 2018-2021) e dal 2018 Direttore della rivista scientifica di classe A “Semestrale di Studi e Ricerche di Geografia” della Sapienza Università di Roma. Professore associato di geografia, con abilitazione alla prima fascia, afferente al Dipartimento di Lettere e Culture moderne della Sapienza Università di Roma, presso il quale è Responsabile delle Attività Didattiche e di Ricerca del Laboratorio Geocartografico. Responsabile di progetti di ricerca nazionali e internazionali finanziati, componente di comitati scientifici di organismi di ricerca, collabora come referee con riviste scientifiche di classe A, ed è autore di quasi 150 contributi scientifici (oltre 100 pubblicazioni, cui si aggiungono l’organizzazione di mostre, convegni, iniziative di formazione). Interessato allo studio dei movimenti migratori e alla dimensione comunitaria della relazione memoria-territorio, negli ultimi anni è impegnato in processi di recupero e valorizzazione del patrimonio geografico accademico italiano in una prospettiva di public engagement e di lifelong learning.

 


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

GEOGRAFIA E ORGANIZZAZIONE DELLO SVILUPPO TERRITORIALE. SEZIONE: STUDI REGIONALI E MONOGRAFICI