Banner Torrossa

Schegge

Traina Alfonso
Schegge
ISBN/EAN: 9788855532617
Pubblicazione: 2014
Pagine: 106
Formato: 13,5 x 18,5

Fuori catalogo

Schegge

«A un certo punto della vita

non è più la speranza l’ultima a morire,

ma il morire è l’ultima speranza»

L. SCIASCIA

Questi versi erano destinati a uscire postumi: ma siccome il solo postumo sono ancora io, ho deciso di pubblicarli come appendice ai tre volumi Versi del mattino e della sera, Pura sub nocte, Chiaroscu­ro. Essendo così uscito allo scoperto, non c’era più ragione di pubblicarli fuori commercio come gli otto volumetti che li hanno preceduti, in uguale veste editoriale e ugualmente bilingui, fra il 1992 e il 2008.

L’occasione è buona per ringraziare quanti han­no benevolmente e da varie prospettive scritto dei miei versi. S. Ramat ne ha parlato all’Accademia Galileiana di Padova nell’ottobre 2009, ma non ha pubblicato la relazione negli Atti dell’Accademia.

Bologna, settembre 2013

INDICE

 

Traina Alfonso

Già professore emerito di Letteratura Latina presso l’Alma Mater Università di Bologna. Membro del Centro di Studi ciceroniani di Roma; socio corrispondente dell'Accademia Patavina di scienze, lettere e arti; socio corrispondente dell'Accademia delle scienze di Bologna; socio residente della Commissione per i testi di lingua di Bologna; socio effettivo dell'Arcadia; accademico onorario dell'Accademia Pascoliana di San Mauro Pascoli; accademico ordinario dell'Accademia Virgiliana di Mantova, socius Academiae Latinitati fovendae; socio corrispondente dell'Accademia Nazionale dei Lincei; membro della Commissione per l'edizione nazionale delle opere del Pascoli. Medaglia d'oro di Benemerito della scienza e della cultura; nel 1984 vincitore del XXXIV Certamen Capitolinum di Lingua e letteratura Latina; nel 1994 vincitore del premio Città di Latina Tascabili; nel 1999 vincitore del Praemium classicum Clavarense.


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

VOLUMI DELLO STESSO AUTORE