Banner Torrossa

Benefícios e desafios na cocriação de espaço público aberto com apoio das ferramentas digitais. As experiências dos projetos CyberParks e C3Places

Menezes Marluci Smaniotto Costa Carlos Dumont Isabelle (curatore) Gamberoni Emanuela (curatore)
Articolo Immagine
Rivista:
Geotema
Anno:
2020
Numero:
62
Fascicolo:
Geotema N. 62/2020

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Vantaggi e sfide nella co-creazione di spazi pubblici aperti con il supporto di strumenti digitali. Le esperienze deiprogetti CyberParks e C3PlacesLe tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) e i loro dispositivi offrono strumenti innovativi per interagirecon gli utenti dello spazio pubblico. Da un lato, gli strumenti digitali (smartphone, smartwatch, tablet, laptop ecc.)consentono l’emergere di contesti socio-spaziali interattivi, mentre d’altro le ICT possono essere considerate una risorsastimolante nei processi di pianificazione più collaborativi e partecipativi. L’articolo affronta i vantaggi e le sfide che leICT rappresentano per migliorare la conoscenza delle relazioni tra spazio pubblico aperto, persone e pratiche sociali e ilruolo di mediazione degli strumenti ICT negli approcci partecipativi e nei processi di co-creazione di spazi pubblici. Persviluppare questa riflessione, viene intrapresa una revisione dei concetti teorici dal punto di vista dell’etnografia e dellapianificazione, nonché delle conoscenze e delle esperienze acquisite nei progetti CyberParks e C3Places.Parole chiave: spazio pubblico mediato/ibrido, mediazione, co-creazione dello spazio pubblico, prospettive etnografiche e dipianificazione urbana, partecipazione sociale

Benefits and Challenges in co-creating Open Public Space supported by Digital Tools. The Experiences of the CyberParksand C3Places ProjectsInformation and Communication Technologies (ICT) and their devices offer innovative tools for interacting with publicspace users. On the one hand, digital tools (smartphones, smart watches, tablets, laptops, etc.) enable the emergence ofinteractive socio-spatial contexts. On the other hand, ICT can be regarded as an instigating resource for more collaborativeand participatory planning processes. The paper addresses benefits and challenges that ICT pose for improving knowledgeabout the relationship between public open space, people and social practices, and the mediating role of ICT tools in participatoryapproaches and in co-creation processes of public spaces. To base this reflection, a review of theoretical conceptsfrom ethnographic and planning perspectives is undertaken, as well as the knowledge and experiences gained in the projectsCyberParks and C3Places.Keywords: mediated/hybrid public space, mediation, co-creation of public space, ethnographic and urban planning perspectives,participatory processes.