Banner Torrossa

Fortificazioni permanenti e campali nella guerra d’indipendenza americana

Angelini Michele
Articolo Immagine
Rivista:
Rivista di studi militari
Anno:
2018
Numero:
7
Fascicolo:
Rivista di studi militari N. 7/2018

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Le fortificazioni campali e permanenti ebbero un peso sottovalutato nella vittoria dei coloni americani contro la Corona britannica durante la guerra d’indipendenza. Grazie all’uso di difese erette in poco tempo, i patrioti riuscirono a battersi alla pari con un esercito potente e professionale. In un contesto differente dai teatri bellici europei e in un’epoca in cui cominciavano a mutare le concezioni strategiche degli assedi alle fortezze, i ribelli e anche gli inglesi nel Nuovo continente idearono nuove soluzioni per le loro opere di architettura militare. 

Parole Chiave: Parapetti - palizzate - case forti - ridotte - Yorktown.

Field and permanent fortifications had an undestimated weight in the victory of the American settlers against the British Crown during the American Revolutionary War. Thanks to the use of shelters built up in a short time, the patriots managed to fight on equal terms against a powerful and professional army. In a different context from the European war theaters and in an era in which the strategic conceptions of sieges to fortresses began to change, the rebels and even the British created new solutions for their works of military architecture, in the New Continent. 

Keywords: Breastwork - stockade - blockouse - redoubt - Yorktown.